Ignora collegamenti di navigazione
GIOVEDÌ 7 GENNAIO 2021

Una giornata ben spesa che non sono mi lasciato sfuggire approfittando della giornata senza la Gestapo in giro.
L'idea iniziale era di andare al Monte Resegone, ma a Ballabio mi sono trovato la strada per Morterone chiusa per pericolo valanghe, e così ho cambiato programma e mi sono diretto all'Alpe di Paglio.

Innevamento eccezionale come non si vedeva da qualche anno anche qui.
Sui prati sottostanti il Cimone di Margno, che sono esposti ad est, quest'oggi si sciava nella polvere fino al ginocchio.
Vista la bellissima neve, unita ad una bella giornata di sole, mi sono fatto una paio di discese fin dentro nel bosco come non avevo mai provato. Una prima al di sotto dell'Alpe dell'Oro, la seconda fino all'Alpe Piazza.
Poi per mettere le ciliegine sulla torta ne ho fatta una terza nuovamente fino all'Alpe dell'Oro, una quarta fino al Pian delle Betulle, e per finire da Cima Laghetto fino all'Alpe di Paglio.

Meglio non potevo chiedere quest'oggi.

1